In guardia dallo Spoofing - Sei preparato a questo tipo di attacco?

IN GUARDIA DALLO SPOOFING - Sei preparato a questo tipo di attacco?

Scopri cos'è il crimine informatico spoofing, le varie tipologie e come proteggere i tuoi dati e i tuoi dispositivi connessi online?

In guardia dallo spoofing by Dinamica IT

 

In guardia dallo Spoofing
Sei preparato a questo tipo di attacco?

 

Immagina questo: ricevi un’email urgente dalla tua banca con un link e fai clic su di esso. Proprio così, ora sei diventato anche tu vittima di un attacco di spoofing.

Ma andiamo con ordine, di cosa si tratta esattamente?

Lo spoofing è un crimine informatico che si verifica quando qualcuno impersona un contatto o un marchio fidato, fingendo di essere qualcuno di cui ti fidi per accedere a informazioni personali sensibili.

In particolar modo, un criminale informatico mascherato dietro un’identità conosciuta, sfrutta l’aspetto di brand noti o di indirizzi di siti web attendibili per indurti a compiere qualcosa di vantaggioso per l’hacker stesso ma molto dannoso per te.

Vediamo quindi, nel dettaglio, quale tipologia di attacco potresti incontrare:
 

EMAIL SPOOFING

Si tratta di una minaccia che comporta l’invio di messaggi di posta elettronica con un indirizzo di mittente falso. Il Software Client non riesce, da solo, ad accertare l’origine di un messaggio, pertanto, è relativamente semplice per uno spammer modificare i metadati di un’email.

Come prevenire l’email spoofing?

  • attivare un FILTRO ANTISPAM
  • utilizzare una PASSWORD forte e complessa

 

IP SPOOFING

Si tratta di una minaccia che comporta l’invio di messaggi di posta elettronica con un indirizzo di mittente falso. Il Software Client non riesce, da solo, ad accertare l’origine di un messaggio, pertanto, è relativamente semplice per uno spammer modificare i metadati di un’email.

Come prevenire l’email spoofing?

  • attivare un FILTRO ANTISPAM
  • utilizzare una PASSWORD forte e complessa

 

URL SPOOFING

Si verifica quando i truffatori fanno assomigliare un sito web fraudolento a uno legittimo. Si potrà quindi incontrare una pagina di accesso familiare, marchi simili e persino un URL contraffatto che, a prima vista, potrebbe sembrare del tutto corretto.

Come riconoscere un attacco di questo tipo?

  • «https://» e non «http://»: la “s” sta per “SICURO
  • utilizzare un GESTORE DI PASSWORD, poiché su siti web contraffatti non funziona

Oggi, gli attacchi di spoofing sono più comuni che mai.

Il mondo online ha completamente modificato il modo in cui scambiamo informazioni. Nel bene e nel male, una parte di tale trasformazione significa che la comunicazione face-to-face è ora molto più limitata, e questo offre agli aggressori opportunisti la possibilità di impersonare persone e servizi di cui ci fidiamo, truffandoci così molti dei nostri soldi e dati sensibili.

 

Vuoi proteggere i TUOI DATI E I TUOI DISPOSITIVI CONNESSI ONLINE?

Il nostro team tecnico di Dinamica IT sa accompagnarti con un supporto individuale per definire la soluzione tecnologica più adatta alla tua casistica.

 

Per saperne di più, visita il sito www.dinamicait.it

oppure scrivi all'indirizzo: segreteria.hardware@levia.it.

 
HACKING ETICO - La sicurezza informatica cambia prospettiva: attaccante o difensore? LEGGI DI PIU'
Nuova alleanza tra Nova Systems e Gruppo Levia, nasce il polo della digitalizzazione LEGGI DI PIU'
Treviso
Padova
Verona
Udine
Trieste
Trento
Milano

Torino
Asti
Pisa
Pesaro
Barcellona
Vicenza
Parigi
Marsiglia
Malta
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info